La terra nutre L'uomo la divoraLa terra nutre L'uomo la divora
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La terra nutre L'uomo la divoraLa terra nutre L'uomo la divora
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La terra nutre L'uomo la divoraLa terra nutre L'uomo la divora
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La terra nutre L'uomo la divoraLa terra nutre L'uomo la divora
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La terra nutre L'uomo la divoraLa terra nutre L'uomo la divora
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
Area Informativa
Lavori in corso
Continua >
News&Eventi + Tutte le news

400 BAMBINI DA TUTTO IL VENETO

METTONO IN MOSTRA IL TERRITORIO

www.bonifica-uvb.it/settimana-bonifica-progetto-scuola

Scuola Bacino

400 bambini provenienti da 9 Istituti scolastici del Veneto (Ponso, Spinea, Legnago, Cinto Caomaggiore, San Bonifacio, Piove di Sacco, Cittadella, Adria, Porto Viro) sono stati premiati stamane, al Liceo Artistico Modigliani di Padova, per i lavori prodotti nel corso dei laboratori multimediali del progetto scuola di UVB e dei Consorzi di bonifica del Veneto, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente, “Acqua, ambiente e Territorio – Alla scoperta del meraviglioso mondo dell’acqua”.

Il progetto, giunto alla sua seconda edizione, vede il suo epilogo all’interno della consuetudinaria “Settimana della bonifica e dell’irrigazione 2015” (dal 16 al 24 maggio 2015), manifestazione da centinaia di eventi creata ad hoc per far conoscere ai cittadini i luoghi e l’attività della bonifica. Oltre a questo grande appuntamento con le scuole, in calendario sono previste pedalate, visite agli impianti idrovori, workshop e mostre.

immagine 1Cartellone 1Scuola 1

Giuseppe Romano, Presidente UVB: “L’obiettivo principale è stato quello di educare gli studenti alla salvaguardia del territorio, attraverso esperienze didattiche legate ai nuovi media, approfondendo, in un territorio che cambia, temi come la sicurezza idraulica, l’irrigazione, le innovazioni ambientali dei Consorzi, il ciclo dell’acqua e la storia dell’ambiente in cui viviamo, reso possibile solo grazie all’opera dell’uomo.”
I ragazzi hanno così realizzato, nel corso dei laboratori multimediali, fotoromanzi e video sui temi cari all’ambiente e soprattutto all’acqua, dalla sicurezza idraulica, all’irrigazione per finire alle energie rinnovabili, dando visibilità alle azioni quotidiane che i Consorzi di bonifica compiono per la manutenzione dei canali e del territorio. Il tutto sarà possibile consultarlo su www.bonifica-uvb.it o sui social network di UVB.

 

Presenti all’evento anche le mascotte “Alex e Flora”, che hanno accompagnato i bambini lungo le vie della bonifica durante ogni tappa di questo percorso

 

* * *  

Il Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta è stato costituito con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 1408 del 19 maggio 2009 ed è retto dallo Satuto approvato dall' Assemblea con Verbale di Deliberazione n. 31 del 04/12/2010 e reso esecutivo con modifiche ed integrazioni dalla Giunta Regionale del Veneto nella seduta del 18/01/2011.

Il consorzio è un ente di diritto pubblico economico – ai sensi dell'art. 59 del regio decreto 13 febbraio 1933, n. 215 e dell'art. 3 della legge regionale 8 maggio 2009, n. 12 recante "Nuove norme per la bonifica e la tutela del territorio".

Il consorzio esplica le funzioni ed i compiti che gli sono attribuiti dalle leggi statali e regionali con particolare riferimento alla bonifica e all'irrigazione, alla difesa del suolo e dell'ambiente, alla tutela della qualità delle acque e alla gestione dei corpi idrici.

In particolare le attività consortili sono tese a garantire l'allontanamento delle acque meteoriche, nonché l'adduzione e la dotazione delle acque irrigue su un comprensorio idraulicamente definito. Infatti la Legislazione regionale dispone che ai Consorzi vengano affidate in concessione l'esecuzione di opere pubbliche di bonifica, delle opere idrauliche e delle opere relative ai corsi d'acqua naturali pubblici non classificati che fanno parte integrante del sistema di bonifica e di irrigazione; assicurandone anche la manutenzione e l'esercizio. Il Consorzio deve partecipare all'elaborazione dei piani territoriali e urbanistici e ai piani di difesa ambientale contro gli inquinamenti, oltre a collaborare all'azione pubblica per la tutela delle acque destinate all'irrigazione e di quelle defluenti nelle reti di bonifica.

 

RELAZIONE ATTIVITA' QUINQUENNIO 2010 - 2014