La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
La salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorseLa salvaguardia del territorio è il saggio uso della terra e delle sue risorse
Area Informativa Speciale Elezioni 2014
Lavori in corso
Continua >
News&Eventi + Tutte le news

Avviso di deposito

 

Il Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta è stato costituito con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 1408 del 19 maggio 2009 ed è retto dallo Satuto approvato dall' Assemblea con Verbale di Deliberazione n. 31 del 04/12/2010 e reso esecutivo con modifiche ed integrazioni dalla Giunta Regionale del Veneto nella seduta del 18/01/2011.

Il consorzio è un ente di diritto pubblico economico – ai sensi dell'art. 59 del regio decreto 13 febbraio 1933, n. 215 e dell'art. 3 della legge regionale 8 maggio 2009, n. 12 recante "Nuove norme per la bonifica e la tutela del territorio".

Il consorzio esplica le funzioni ed i compiti che gli sono attribuiti dalle leggi statali e regionali con particolare riferimento alla bonifica e all'irrigazione, alla difesa del suolo e dell'ambiente, alla tutela della qualità delle acque e alla gestione dei corpi idrici.

In particolare le attività consortili sono tese a garantire l'allontanamento delle acque meteoriche, nonché l'adduzione e la dotazione delle acque irrigue su un comprensorio idraulicamente definito. Infatti la Legislazione regionale dispone che ai Consorzi vengano affidate in concessione l'esecuzione di opere pubbliche di bonifica, delle opere idrauliche e delle opere relative ai corsi d'acqua naturali pubblici non classificati che fanno parte integrante del sistema di bonifica e di irrigazione; assicurandone anche la manutenzione e l'esercizio. Il Consorzio deve partecipare all'elaborazione dei piani territoriali e urbanistici e ai piani di difesa ambientale contro gli inquinamenti, oltre a collaborare all'azione pubblica per la tutela delle acque destinate all'irrigazione e di quelle defluenti nelle reti di bonifica.

 

 

 

Newsletter Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e sarai sempre aggiornato sulle novità.
I Consorzi del Veneto
  • 1. Veronese
  • 2. Adige Po
  • 3. Delta del Po
  • 4. Alta Pianura Veneta
  • 5. Brenta
  • 6. Adige Euganeo
  • 7. Bacchiglione
  • 8. Acque Risorgive
  • 9. Piave
  • 10. Veneto Orientale