Altri contenuti - prevenzione della corruzione

 PIANO TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE art. 10, c. 8 lett. a)d.lgs.33/2013

 

Piano triennale di prevenzione della corruzione e programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2018 - 2020 approvato a gennaio 2018

Con Verbale di deliberazione n. 07 del 30/01/2018 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2018 - 2020 composto da:

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2018 - 2020

All. n. 1 - Codice di Comportamento

All. n. 2 - Griglia in materia di trasparenza con indicazione dei responsabili della trasmissione e pubblicazione dei dati

Tabella n. 1 - Catalogo dei Processi

Tabella n. 2 - Classifica dei Rischi

 

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza approvato a dicembre 2016

Con Delibera n. 198 del 21/12/2016 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Piano Integrato composto da:

Piano Triennale per la prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) e modello organizzativo e gestionale (M.O.G.)

all. P.T.P.C. - Codice di comportamento

all. P.T.P.C. - Tabella n. 1 Classifica Aree di Rischio - Catalogo dei Processi

all. P.T.P.C. - Tabella n. 2 Classifica dei Rischi

all. M.O.G. - Tabella parte speciale reati D.Lgs. 231

 

Piano triennale di prevenzione della corruzione 2016 - 2018  corredato dal programma triennale per la trasparenza approvato a gennaio 2016

Ai sensi dell’art. 1, comma 8, della legge n. 190/2012, il Consiglio di Amministrazione, con Delibera n. 11 del 29 gennaio u.s., ha approvato il Piano triennale (2016-2018) per la prevenzione della corruzione (PTPC), con l’unito Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (PTTI) ed il Codice di comportamento, qui di seguito pubblicati.

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016 – 2018 corredato del Programma Triennale per la Trasparenza

Codice di Comportamento

Allegato sub a) Tabella Valutazione del rischio

Allegato sub b) Tabella aree rischio procedimenti – valutazione rischio – misure anticorruttive

Allegato sub c) Descrizione Misure Anticorrutive

Allegato sub d) Piano delle formazione 2016 -2018

Allegato sub e) Modello per la segnalazione di presunti illeciti ed irregolarita’ (whistleblower)

Allegato sub f) Prospetto trasparenza

 

RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE art.1, c. 8, L. 190/2012 e art 43, c. 1 d.lgs. n. 33/2013

Con Delibera n. 168 del 15/12/2015 -ATTO DI NOMINA - DELIBERA N. 168/2015-, il Consiglio di Amministrazione ha nominato il dott. Paolo Ambroso – Direttore dell’Area Affari Generali – quale Responsabile per la prevenzione della corruzione nonché Responsabile per la Trasparenza del Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta.

Contatti: tel. 045 7616111 fax 045 7614800 email: paolo.ambroso@altapianuraveneta.eu

 

RESPONSABILE DELLA TRASPARENZA art.1, c. 8, L. 190/2012 e art 43, c. 1 d.lgs. n. 33/2013

Con Delibera n. 168 del 15/12/2015 -ATTO DI NOMINA - DELIBERA N. 168/2015- , il Consiglio di Amministrazione ha nominato il dott. Paolo Ambroso – Direttore dell’Area Affari Generali – quale Responsabile per la prevenzione della corruzione nonché Responsabile per la Trasparenza del Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta.


Contatti: tel. 045 7616111 fax 045 7614800 email: paolo.ambroso@altapianuraveneta.eu

 

REGOLAMENTI PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELLA CORRUZIONE E DELL'ILLEGALITA

 

RELAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA art. 1, c. 14 L. 190/2012

 

La Relazione annuale redatta nei termini previsti dall'ANAC (art. 1 c. 14 della Lege 190/2012):

- ANNO 2016 file pdf

- ANNO 2017 file pdf

 

Scheda per la predisposizione entro il 16 gennaio 2017 della relazione annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione  - FILE.XLS

Scheda per la predisposizione entro il 31 gennaio 2018 della relazione annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza  - FILE.XLS   

 

PROVVEDIMENTI ADOTTATI DALL'A.N.A.C. ED ATTI DI ADEGUAMENTO A TALI PROVVEDIMENTI  art. 1, c. 3, l. n. 190/2012

 

ATTI DI ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI art. 18, c. 5, d.lgs. n. 39/2013