Organizzazione

vedi sottosezioni 2^ livello

 

Sono organi del Consorzio:

a) l’Assemblea;
b) il Consiglio di Amministrazione;
c) il Presidente;
d) il Revisore dei Conti.

 

L’Assemblea è composta da:

a) venti membri eletti, fra gli aventi diritto al voto, dai consorziati proprietari degli immobili ricadenti nel comprensorio consortile e dagli altri soggetti indicati dalle disposizioni di legge, iscritti nel catasto dell’ente e tenuti a pagare il contributo consortile.

b) un rappresentante per ogni provincia ricadente, in tutto o in parte, nel comprensorio consortile;

c) un rappresentante della Regione nominato dalla Giunta regionale;

d) tre sindaci o assessori loro delegati in rappresentanza dei comuni il cui territorio ricade, anche parzialmente, nell’ambito del comprensorio.

Le norme disciplinanti l’elettorato attivo e passivo e le operazioni elettorali sono contenute nella legge 8 maggio 2009, n. 12 recante “Nuove norme per la bonifica e la tutela del territorio”.

 

Il Consiglio di Amministrazione è composto dal Presidente del Consorzio, dal Vicepresidente, da due membri eletti ai sensi dell’art. 7 comma 2 lett. a), e da un rappresentante regionale, nominato dalla Giunta regionale, che rimane in carica per la durata del consiglio di amministrazione.

 

Il Presidente ha la legale rappresentanza del Consorzio, con facoltà di delega al Direttore o ad altro dirigente della funzione di cui alla lettera d) del comma 2.

 

Il Vicepresidente sostituisce il Presidente in caso di assenza o di impedimento e lo coadiuva nell’espletamento delle sue funzioni.

 

Il Revisore Dei Conti